martedì 26 maggio 2009

COSA C'E' DI NUOVO

*USA

C'era davvero bisogno di un nuovo universo supereroistico? Visto che lo stesso sta per sbarcare in pompa magna anche in Italia, c'è da sperare quantomeno che ne sia valsa la pena. Speranze non del tutto infondate, visto che tra gli autori responsabili del progetto figurano artisti del calibro di Mark Waid (Kingdom Come, Legione dei Supereroi), J.M. DeMatteis (L'ultima caccia di Kraven, Justice League of America) e Keith Giffen (Lobo, Annihilation). Il prossimo giugno, quindi, grazie alla temerarietà dei tipi della Italycomics, i più curiosi tra voi avranno l'opportunità di leggere tradotti in italiano i titoli supereroistici della Boom! Studios, una (ex) piccola casa editrice di comics che nel giro di pochissimi anni, grazie ad alcune mosse moooolto oculate, è riuscita a ritagliarsi una buona fetta di pubblico nell'inflazionatissimo mercato USA. Nel dettaglio, la proposta della Italycomics prevede quattro serie regolari (in albi da 24 pp. a 3,00 euro cadauno) e una rivista antologica di 96 pp. - intitolata senza troppi fronzoli "BOOM! Magazine" - all'interno della quale saranno presentati tutti e quattro i titoli in un'unica soluzione al prezzo di 10,90 euro. In attesa di poterne parlare meglio, vi segnalo quella che sembra essere la serie-portante dell'intero gruppo di testate, "Irredeemable" (letteralmente, Irredimibile), scritta dal succitato Mark Weid e illustrata da Peter Krause (Power of Shazam); la storia ha come protagonista l'ennesimo emulo di Superman, un alieno dai sensazionali poteri adottato dalla Terra. Dove sta la novità? Che l'eroe si trasforma in uno spietato assassino. Si, e dove sta la novità? Vedremo!

Chissà se arriveranno nel Bel Paese anche le recenti pubblicazioni della IDW Publishing, altra (ex) piccola realtà sorta nel 1999 che oggi si ritrova addirittura a contendersi il terzo posto di maggior editore americano di fumetti con le celebri Dark Horse e Image Comics. Qui in effetti si parla di un vero e proprio "boom", che ha spiazzato un pò tutto il mercato, solitamente "statico" e prevedibile. Il motivo dello strepitoso successo della casa editrice è dovuto, in primis, ai titoli proposti, che puntano prevalentemente sulle licenze cinematografiche e televisive con blockbuster di sicuro impatto come CSI, Transformers, Star Trek, e G.I. Joe., nonchè alla cura grafica con la quale sono confezionati gli albi, realizzati quasi sempre da ottimi autori, tra i quali fanno capolino Steve Niles e Ben Templesmith (cretori della miniserie 30 Days of Night, dalla quale è stato tratto il film 30 giorni di buio), e Ashley Wood (Automatic Kafka, Spawn). Rifuggendo dal genere supereroistico, i Comic-Books della IDW (acronimo di "Idea and Design Works") spaziano tra vari generi, dalla Fantascienza all'Horror, riuscendo ad accalappiare diversi target di lettori.

Nel frattempo Marvel e DC Comics, le due più grandi editrici di comics statunitensi, proseguono senza sosta a sfidarsi a suon di novità che - a dire il vero - hanno poco di sensazionale e (come vedremo) molto di prevedibile. La Casa delle Idee, dopo l'ennesimo sconvolgimento operato dalla saga Secret Invasion (attualmente in fase di pubblicazione in Italia), prosegue col nuovo maxi-evento Dark Reign, nell'ambito del quale fa la sua comparsa il nuovo super-team dei Dark Avengers (Vendicatori Oscuri). La serie, curata da Brian Michael Bendis (Ultimate Spider-Man, Guerra segreta) ai testi e da Mike Deodato Jr. (The New Avengers) ai disegni, ci presenta una formazione degli "eroi più potenti della Terra" alquanto tetra e ambigua, della quale non vi anticipo niente; sappiate comunque che a molti di voi toccherà storcere il naso. La confusione che riempie le nostre povere testoline diventa però limpida certezza se guardiamo al prossimo - inatteso? - evento, chiamato col nome in codice (ma neanche troppo) "Reborn": l'immagine-teaser diffusa nei giorni scorsi ci mostra una stella bianca su sfondo nero, e ci annuncia che la sorpresona ci sarà rivelata il 4 luglio, giorno dell'Indipendenza americana. Mi pare di capire, se tanto mi dà tanto, che è tempo di resurrezioni in casa Marvel. Preparatevi, dunque, il ritorno dell'originale Capitan America sembra proprio imminente; a scrivere la storia è stato chiamato lo stesso autore che lo ha "ucciso", Ed brubacker (Daredevil, Iron Fist), mentre ai disegni c'è l'ottimo Bryan Hitch (Ultimates, The Authority).

Medesimi toni "oscuri" (e altrettante resurrezioni) anche alla Distinta Concorrenza, che si appresta a lanciare l'evento Blackest Night, saga cosmica che (manco a dirlo) promette di sconvolgere l'intero Universo DC. Preparatevi infatti all'arrivo del terribile Corpo delle Lanterne Nere, i cui anelli sembra scelgano come portatore un morto!!! Come dite? No, sono sicuro che l'evento non si chiami Dc Zombie. E' proprio Blackest Night, e sarà diretto da Geoff Johns, uno degli autori di punta della casa editrice, al momento al lavoro sulla serie regolare di Lanterna Verde, dalla quale si snoderà l'intero Crossover.

Dando invece un'occhiata alle uscite della licenziataria italiana della Dc, la Planeta DeAgostini, vi segnalo l'uscita di "Batman: Gotham county line", corposo volume di 160 pp. (15, 95 Euro) che raccoglie in un'unica soluzione l'intera miniserie originale in tre parti disegnata dal bravo Scott Hampton (Hellraiser, Sandman) e soprattutto scritta da Steve Niles (sempre lui!), due autori che sono una garanzia quando si tratta di atmosfere cupe e dark, da sempre graditissime ai fans dell'uomo-pipistrello.

*ITALIA

Cosa propone nel frattempo il mercato di casa nostra? Beh, direi che questo mese le novità sono davvero succulente e di ottima qualità. Bando alle ciance, dunque, e passo subito a dare il benvenuto alla nuova rivista-contenitore di Coniglio Editore, ANIMAls (100 pp a colori, Euro 5,00), una pubblicazione - come recita il comunicato stampa della stessa casa editrice - figlia delle riviste a fumetti degli anni '70 e '80 (...) che guarda però al presente. A sfogliare la rivista, in effetti, il paragone a Corto Maltese, Alter Alter e Linus sorge spontaneo, e meno male. Se come me amavate - e amate tuttora - quel genere di format, non potete perdere questo primo numero di ANIMAls, che accanto alle storie a fumetti presenta numerose rubriche, articoli illustrati e racconti inediti; molti i nomi celebri presenti per questa inaugurazione: da Davide Toffolo (Piera degli spiriti) a Marco Corona, da Vanna Vinci (Guarda che luna, La bambina filosofica) al mitico Filippo Scòzzari (fondatore di Frigidaire). Impreziosisce il tutto la bella copertina di Gipi. Che dire: auguri!!!

E a proposito di riviste-contenitore, esce anche il nuovo numero di MONO (48 pp. Euro 6,90), il sesto per la precisione, come sempre firmato Tunuè. In questo volume, che ha per tema i classici della letteratura, decine di autori si cimentano in riletture e interpretazioni in chiave fumettistica di alcuni grandi romanzi e personaggi della letteratura, da Pinocchio a Moby Dick, da Sherlock Holmes a Dracula. Prestigiose le firme: Alfredo Castelli (Martin Mystere, L'Omino Bufo), Giuseppe Palumbo (Cyborg, Ramarro), Marco Bianchini, Marco Petrella, Vittorio Giardino e tanti altri!!!

E' con un certa commozione che vi segnalo adesso un volume che, da palermitano, sento particolarmente vicino. Un Graphic Novel da leggere assolutamente, ispirato a una storia vera. Si tratta del bellissimo "Peppino Impastato - Un giullare contro la mafia" (128 pp. in b/n, Euro 14,00), realizzato dai bravi Marco Rizzo ai testi e Lelio Bonaccorso ai disegni, due giovani autori siciliani che attraverso un meticoloso lavoro di ricerca e ricostruzione sono riusciti a deliniare un ritratto commovente e appassionante della figura di Peppino Impastato, icona giovanile della lotta al potere politico-mafioso. Il libro è uno straordinario mix di poesia e impegno civile (come lo era lo stesso peppino) ed è uscito lo scorso nove maggio in concomitanza col 31° anniversario dell'assassinio, per i tipi di Becco Giallo, casa editrice da sempre attenta ai grandi temi dell'attualità e della società contemporanea.


Bene. Mi permetto di darvi un paio di consigli per le vostre (spensierate) letture sotto l'ombrellone. Quando si parla di fumetto italiano, non si può prescindere da Sergio Bonelli Editore, che come di conseuto nella stagione estiva propone un calendario fitto di uscite. Se siete in procinto di entrare in vacanza e avete - finalmente - mooolto tempo da dedicare alla lettura, potete tranquillamente fiondarvi sul'ultima mastodontica ristampa Dylandoghiana: il n. 17 della serie Dylan Dog Grande Ristampa (ben 304 pp. in b/n al prezzo di 5,70 euro) ripresenta in un unico volume le mitiche storie Il mistero del tamigi, Ai confini del tempo e Il male, realizzate da autori quali Tiziano Sclavi, Luigi Piccatto, Bruno Brindisi e Corrado Roi. Altro bel malloppone è il Martin Mystere Gigante n.13 (232 pp. in b/n, Euro 5,80), contenente la stroria "La sindrome di Matusalemme": imperdibile per tutti gli appassionati del detective dell'impossibile; ai testi, il "papà" Alfredo Castelli, ai disegni Roberto Cardinale e Alfredo Orlandi.

Ok, ho finito! Buona lettura!!!!

11 commenti:

  1. Ciao! ha aperto i battenti il nuovo portale di cinema direttamente dagli studios di Cinecittà.
    News, recensioni, anteprime, foto, video e tanto altro ancora; e se vuoi collaborare con noi scrivendo recensioni scrivici @ dnacinema@yahoo.it

    http://dnacinema.blogspot.com/

    P.S.

    Complimenti per il blog, ottimo lavoro! A presto

    RispondiElimina
  2. Grazie e in bocca al lupo anche a voi!

    RispondiElimina
  3. Davvero ben reealizzato e completo questo blog, tornero' presto a leggere i nuovi post.

    RispondiElimina
  4. ... ...traigo
    sangre
    de
    la
    tarde
    herida
    en
    la
    mano
    y
    una
    vela
    de
    mi
    corazon
    para
    invitarte
    y
    darte
    este
    alma
    que
    viene
    para
    compartir
    contigo
    tu
    bello
    blog
    con
    un
    ramillete
    de
    oro
    y
    claveles
    dentro...


    desde mis
    HORAS ROTAS
    Y AULA DE PAZ


    TE SIGO TU BLOG




    CON saludos de la luna al
    reflejarse en el mar de la
    poesia ...


    AFECTUOSAMENTE
    FOGLI DI CARTA




    jose
    ramon...

    RispondiElimina
  5. gostei muito de ter vindo aqui
    Jesus te abençoe
    um abraço
    claudia

    RispondiElimina
  6. Accidenti! Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  7. Una graphic novel su Impastato?
    Imperdibile.

    RispondiElimina
  8. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina